ORTODONZIA TRASPARENTE

L’ortodonzia dentale invisibile è una tecnica di ortodonzia estetica invisibile che prevede l’uso di sottili mascherine trasparenti, in grado di allineare progressivamente i denti.

Grazie all’uso di un’avanzata tecnologia informatica, in grado di elaborare immagini in 3D, permette allo specialista e al paziente di visualizzare anticipatamente il piano di trattamento completo, dalla posizione iniziale dei denti sino all’allineamento finale.

Viene realizzata una serie di aligner (le cosiddette mascherine trasparenti) su misura per i denti, in modo da farli spostare gradualmente. Ciascuna mascherina deve essere indossata per circa due settimane, prima di essere sostituita da quella successiva, finché non si raggiunge la posizione stabilita.

I vantaggi di queste nuove mascherine sono: il fatto che, una volta indossate, sono praticamente invisibili poiché trasparenti; sono rimovibili, ciò significa che possono essere tolte per mangiare e bere liberamente, e per lavarsi i denti; non hanno attacchi o fili e non causano alcuna irritazione all’interno della bocca. Lo spostamento dei denti avviene in modo controllato. La tempistica dei movimenti è stabilita dallo specialista nel corso della pianificazione del trattamento. Il numero di allineatori ed il conseguente tempo totale della terapia ortodontica dipenderanno dalla complessità del caso. Generalmente, la durata di un trattamento è compresa tra i 10 e i 20 mesi, durante i quali vengono effettuati controlli in studio ogni circa 6 settimane.

×