LASER PARODONTALE

Laser parodontale | Studio Calvi

Il laser parodontale al neo-dimio uccide i batteri presenti e contestualmente favorisce la guarigione dei tessuti grazie all’effetto bio-stimolante. Scegliamo una terapia minimamente invasiva, rapida e indolore, che si pone come obiettivo primario l’eliminazione dei batteri, causa principale della parodontite. Sono trattamenti strettamente non chirurgici, basati sulla disinfezione della bocca e sull’utilizzo del laser parodontale per garantire la completa eliminazione del tartaro e una profonda decontaminazione dai batteri presenti nelle tasche. Il trattamento al laser non provoca una riduzione del tessuto gengivale e stimola la produzione di cellule staminali nei tessuti per formare nuovo tessuto connettivo e osseo e nuovo collagene. Il naturale processo di guarigione avviato dal nostro corpo rigenera poi i legamenti persi e l’osso attorno al dente.

Quali sono i vantaggi del laser parodontale?

 

Questi sono alcuni dei vantaggi del trattamento:

  • limita il sanguinamento – La gengivite causa in numerosi pazienti sanguinamento e riduzione del tessuto osseo. Il laser non solo rimuove i batteri ma li uccide contribuendo a ridurre il sanguinamento delle gengive.
  • aiuta a guarire più in fretta –  il trattamento non provoca traumi a gengive, denti e aree localmente attigue. Questo si traduce in un tempo di guarigione decisamente inferiore rispetto alla chirurgia classica.
  • minimizza il rischio di infezioni batteriche – non essendoci il coinvolgimento di altri strumenti nella procedura, il laser aiuta a sterilizzare l’area interessata e riduce drasticamente il rischio di infezioni batteriche.
  • minima invasività – il laser è minimamente invasivo ed evita l’utilizzo di strumenti più aggressivi. Questo riduce notevolmente dolore e pressione percepiti dal paziente, così come il disagio diffuso che un simile intervento può provocare. Il paziente risulterà quindi molto più rilassato e meno ansioso durante il trattamento.