Faccette estetiche: cosa sono e a cosa servono?

Faccette estetiche: cosa sono e a cosa servono?

L’estetica è un aspetto che riveste un ruolo importante nella moderna odontoiatria. Dato che sempre più pazienti desiderano un “sorriso perfetto”, i dentisti sono sempre più impegnati nella realizzazione di restauri altamente estetici, al fine di imitare al meglio una dentatura naturale. Tra i trattamenti più richiesti? Le faccette estetiche!
Ma vediamo di approfondire meglio insieme l’argomento!

Cosa sono le faccette estetiche?

Le faccette dentali sono sottilissime lamine in ceramica o porcellana che vengono utilizzate per coprire la superficie esterna dei denti. Il loro spessore arriva a sfiorare quello di una lente a contatto (0.3-0.7 mm). In questo modo le faccette avranno un aspetto molto naturale perché leggermente trasparenti, come i denti naturali. Inoltre, il bordo tra la sottile lamina ed il dente naturale è praticamente invisibile e questo conferisce al trattamento un’eccezionale resa estetica, molto superiore a quella di una corona.

A cosa servono le faccette estetiche?

Sono moltissimi i “difetti” che possono essere coperti dalle faccette dentali:

  • discromie, ovvero alterazioni cromatiche della superficie dentale
  • denti disallineati
  • profili rovinati da continuo sfregamento
  • diastemi, ovvero un eccessivo spazio tra i denti

Quanto durano?

La durata stimata per le faccette dentali è di circa 10 anni, periodo che talvolta può anche essere maggiore se le lamine vengono mantenute correttamente.
Cosa fare quindi per curarle al meglio?

    • Mantenere una costante igiene orale, lavandosi i denti dopo ogni pasto per ridurre l’accumulo di placca e tartaro. 
    • Utilizzare regolarmente scovolino e filo interdentale. Si tratta di buone abitudini che garantiscono la corretta manutenzione quotidiana. 
    • Fare regolari sedute di igiene orale professionale 
    • Evitare il consumo eccessivo di alimenti acidi

 

Faccette estetiche: scala VITA

Quali sono i vantaggi delle faccette dentali?

Assodato che la loro utilità chiave consiste nell’eliminare alla vista tutti i principali difetti estetici dei denti, è evidente che il loro principale beneficio risiede in un miglioramento generale dell’armonia del sorriso.
Tuttavia, tra i tanti vantaggi delle faccette estetiche vanno ricordati anche:
Denti più bianchi, grazie alla copertura di eventuali macchie
Miglioramento della masticazione causata da elementi dentali disallineati
• Possibilità di restituire la giusta lunghezza a denti erosi o consumati
Eliminazione delle discromie e delle macchie permanenti sui denti
Correzione dei diastemi, ossia della spaziatura eccessiva tra un elemento dentale e l’altro

Fa male mettere le faccette dentali estetiche?

L’applicazione delle faccette non è dolorosa ma c’è bisogno di più appuntamenti dal dentista per completare il lavoro. Si deve procedere alla preparazione dei denti per l’applicazione, poi si prende l’impronta e infine si cementano le faccette. In alcuni casi, inoltre, è possibile applicare le faccette dentali senza limare il dente, in completa assenza di dolore.

Desideri anche tu un sorriso perfetto? Contattaci per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento!