Cos’è e come funziona l’apparecchio invisibile?

Come funziona l'apparecchio invisibile - Studio Dentistico Calvi

Cos’è e come funziona l’apparecchio invisibile?

Sai che cos’è e come funziona l’apparecchio invisibile? L’applicazione di materiali plastici in odontoiatria risale agli inizi del XX secolo. Tra le tante innovazioni, nessuna è stata pioneristica quanto la terapia con gli allineatori trasparenti, introdotta per la prima volta nel mondo dell’odontoiatria da Align Technology più di 15 anni fa. Ma vediamo meglio insieme come funziona l’apparecchio invisibile!

Cos’è l’apparecchio trasparente?

Si tratta di un sistema di allineamento dentale quasi invisibile, sviluppato per trattare un vasto numero di problemi dentali con un’interferenza minima sul modo di parlare del paziente e sulle sue abitudini alimentari e igieniche. E con risultati clinicamente prevedibili, come dimostrano quelli ottenuti con oltre 6 milioni di pazienti in tutto il mondo.
Infatti, se fino a qualche tempo fa l’unica modalità per riallineare i denti erano i fastidiosi apparecchi dentali in metallo, negli ultimi anni, grazie alla tecnologia 3D, numerosi adulti e adolescenti, ma anche bambini, hanno potuto ritrovare il sorriso in maniera discreta grazie agli aligner trasparenti.
Una diffusione globale per questo apparecchio ortodontico che consente di ottenere il sorriso che hai sempre desiderato senza dover cambiare stile di vita. Un sistema ideale anche per tutti i giovani, meno attenti all’igiene dentale, che, grazie a questo strumento rimovibile, possono eliminare comodamente tutti i residui di cibo e placca o decidere di toglierlo nelle occasioni speciali.

Come funziona l’apparecchio invisibile?

Il trattamento con l’apparecchio trasparente si basa su un’avanzata tecnologia digitale di immagini in 3D in grado di trasformare l’impronta dentale del paziente in una serie di aligner in polimeri trasparenti creati su misura. Ma vediamo nel dettaglio come funziona l’apparecchio invisibile!
Consiste in una serie programmata di allineatori trasparenti, realizzati con metodiche di simulazione di massima precisione e con materiale d’avanguardia (plastica termostampata), in grado di sviluppare movimenti ortodontici e risolvere problemi estetici e funzionali.
Ogni allineatore è programmato per compiere un movimento dentale di 0,2 mm. Sostituendolo ogni 15 giorni e seguendo l’ordine di progressione i denti si muoveranno fino alla posizione prestabilita.

Apparecchio trasparente: una soluzione per ogni caso!

Questo trattamento ortodontico permette di risolvere diverse tipologie di malocclusione e malposizionamento dentale: vediamoli insieme!

  • Morso aperto: può causare una masticazione insufficiente o dolorosa e addirittura problemi nell’articolazione temporo-mandibolare.
  • Morso crociato: in questo caso, uno o più denti superiori mordono la parte interna dei denti inferiori. Ciò può provare usura dei denti, malattie gengivali o perdita di densità ossea
  • Diastema: può causare problemi alle gengive (a causa della mancata protezione da parte dei denti), tasche parodontali e maggiori rischi di malattie parodontali.
  • Affollamento dentale: può peggiorare nel tempo e condurre all’accavallamento grave dei denti. Può causare accumulo di placca, carie dentali e aumentare le possibilità di malattie gengivali.
  • Morso profondo: può causare problemi o irritazione delle gengive, usura dei denti inferiori, dolore alla mandibola e problemi all’articolazione.
  • Morso inverso: può interferire sulla normale funzione di denti anteriori e molari con conseguente usura dentale. Inoltre, può provocare dolore alla mandibola e problemi all’articolazione.

Desideri anche tu un sorriso perfetto? Ora che hai capito come funziona l’apparecchio invisibile, contattaci per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento!